Sul web ci sono tante testimonianze sul fungo Ganoderma. Queste opinioni generalmente sono molto positive. Le più recenti scoperte scientifiche confermano quanto la medicina tradizionale cinese sostiene da millenni. Oltre a tanti medici, ci sono tanti consumatori che parlano di un’ esperienza positiva col fungo Reishi. Io personalmente ho avuto la soddisfazione di udire il parere di svariati consumatori felici di aver affidato la loro salute a questo potente fungo millenario. Ma andiamo con ordine e scopriamole insieme.

 

Ganoderma. Opinioni sul fungo Reishi
Le opinioni sul fungo dell’ immortalità sono molto positive


L’ IMPORTANZA DEGLI INTEGRATORI

L’ utilizzo di integratori è cresciuto enormemente negli ultimi anni. Ciò è dovuto a due motivi principali.

1) La perdita dei principi nutritivi dei cibi

2) La difficoltà nel seguire un regime alimentare salutare

Purtroppo, gli alimenti come la frutta e la verdura non hanno più i principi nutritivi di un tempo. Il massiccio utilizzo di additivi e il lungo tempo che intercorre tra la raccolta, la consegna e il consumo dei vegetali hanno ridotto drasticamente il loro potere nutrizionale. Inoltre, a causa anche dei ritmi frenetici della vita e a causa anche della difficoltà nell’ abituarsi a mangiare in modo disciplinato, la possibilità di trarre il massimo beneficio dagli alimenti è venuta meno.

Per questo motivo il consumo di integratori è cresciuto notevolmente negli ultimi anni. Per integratore s’ intende una composizione di elementi nutritivi da assumere generalmente per via orale. In commercio ci sono diversi tipi di integratori e i migliori in assoluto sono quelli appartenenti alla categoria dei supercibi. I supercibi, come suggerisce il termine, sono dei cibi super, ovvero degli alimenti comuni con un potere nutrizionale di gran lunga superiore ai cibi normali. Questi cibi possono essere delle piante, delle alghe o come nel caso del Ganoderma dei funghi.

 

Ganoderma e controindicazioni coi farmaci
Gli integratori migliori sono i supercibi. Il ganoderma è un supercibo !


LE OPINIONI SUL GANODERMA

Le opinioni sul Ganoderma sono molto positive. Grazie anche alle numerosi pubblicazioni su libri e riviste, tante persone persone hanno scoperto questo fantastico fungo. Sicuramente uno dei libri più apprezzati è quello scritto da Daniel Schulten

Reishi. Il fungo dell’immortalità. Un rimedio straordinario dalle miracolose proprietà terapeutiche

Un sentito grazie và anche ai media televisivi che hanno portato alla luce questo fungo tanto benefico quanto sconosciuto nel mondo occidentale.

Le opinioni sul Ganoderma sono tra le più positive che si possono trovare riguardo all’ utilizzo degli integratori. D’ altra parte se questo fungo è conosciuto anche col nome di “Fungo dell’ immortalità” un motivo ci sarà. Le sue innumerevoli proprietà fanno il Ganoderma il più potente integratore alimentare conosciuto sino ad oggi.

Le testimonianze positive sono innumerevoli e mi preme dividere queste testimonianze in 2 categorie riportandovi per iscritto le relative testimonianze.

 

1) TESTIMONIANZE MEDICHE

Il protocollo ufficiale con cui trattare i malati di tumori prevede l’ utilizzo di chemioterapia e radioterapia. Questi trattamenti comportano numerosi effetti collaterali. Integrare il Ganoderma alle terapie convenzionali riduce drasticamente gli effetti collaterali delle radiazioni
Dott. Loprete

Negli ultimi anni si parla molto di medicina alternativa. Tra le medicine alternative il Ganoderma è la meno alternativa di tutte perchè non si sostituisce alla medicina ufficiale ma la integraDott. Balestra

Il Ganoderma è un potente fungo antietà. Consumare questo fungo rallenta l’ invecchiamento e contrasta tutti gli effetti collaterali collegati. Dona energia, rinforza il sistema immunitario e il suo potere anti-infiammatorio constrasta i dolori reumatoidi tipici negli anziani
Dott. Ivo Bianchi

Il Ganoderma è conosciuto da più di 4000 anni in Oriente. Quanto sostenuto dagli antichi trova conferma nelle più recenti scoperte scientifiche. Il Ganoderma è uno dei funghi terapeutici più apprezzati al mondoDott. Lavorato

Il sistema immunitario che funziona correttamente deve lavorare in maniera equilibrata. Se il sistema immunitario è troppo forte non và bene proprio come non và bene quando lavora troppo poco. Quando il sistema immunitario è debole il Ganoderma lo rinforza. Quando invece lavora troppo forte il Ganoderma lo abbassaDott. Avoledo

Il benessere di un’ individuo è fortemente legato al corretto funzionamento dell’ apparato cardio-circolatorio. In quest’ ottica il Ganoderma ha un’ utilità eccezzionaleDott. Prandelli

Il fegato è paragonabile ad un filtro. I filtri devono essere mantenuti efficienti attraverso una pulizia regolare. Per ripulire il fegato il Ganoderma è estremamente efficaceDott. Ardigò

 


2) TESTIMONIANZE DEI CONSUMATORI

Da quasi 5 anni manifesto i sintomi della menopausa. Le vampate di sudore e tutti gli altri sintomi negativi, oltre che affliggere me hanno afflitto anche mio marito. Abbiamo cercato diverse soluzioni per constrastare questo mio problema tra cui diversi integratori. Queste soluzioni si sono mostrate inefficaci. Poi un giorno scopro il Ganoderma e comincio ad assumerlo sotto forma di thè. Dopo pochi giorni mi sento meglio quindi continuo a consumarlo. Il mio benessere aumenta sempre di più col passare del tempo. A una certo punto non solo capisco di aver trovato la soluzione al problema ma capisco anche di essermi innamorata perdutamente di questo fungo e capisco anche che il mio amore per questo fungo non avrà mai fineAntonietta

Ho cominciato ad assumere Ganoderma in formato caffè da poco tempo. Dopo soli pochi giorni mi sento più energica e percepisco una maggiore chiarezza mentale. La qualità del mio sonno è migliorataFabia

Per molto tempo ho dovuto rendere conto alle allergie stagionali. Ho assunto antistaminici ottenendo benefici modesti a fronte di spiacevoli effetti collaterali. Ho conosciuto il Ganoderma e ho cominciato ad assumerlo in formato bevande. Ben presto mi sono accorta che i sintomi quali starnuti, prurito e lacrimazione sono passati e ho potuto eliminare i farmaci che assumevo. Inoltre il Ganoderma ha regolarizzato il funzionamento intestinale e ora vado al bagno più regolarmente e mi sento più leggeraFrancesca

“Ho sempre dovuto rendere conto all’ inestetismo delle vene varicose. Consumando il Ganoderma ho tratto beneficio alla circolazione e finalmente le vene varicose sono diventate soltanto un lontano ricordo” Claudio

 

Guarigione dal tumore con l' alimentazione vegana
Le storie più belle iniziano male e finiscono bene

TESTIMONIANZE NEGATIVE

Oltre alle numerose esperienze positive, ci sono anche delle testimonianze negative. Queste testimonianze sono rare e solitamente i motivi che le alimentano sono diversi. Mi preme precisare che il Ganoderma è un cibo e per ottenere il massimo beneficio è necessario consumarlo per lunghi periodi e con regolarità. Tutte quelle persone che si lamentano per l’ assenza di benefici e che non hanno concesso al fungo manco il tempo di agire, non possono stupirsi della mancanza di effetti benefici importanti. Solitamente le esperienze negative non sono attribubuibili al fungo in sè perchè il Ganoderma Lucidum è un fungo estremamente sicuro e maneggevole.

Le cause che possono determinare un’ esperienza spiacevole sono:

1) SCARSA QUALITA’ DEL PRODOTTO


BIOLOGICO

Una delle caratteristiche principali del Ganoderma è che assorbe gli elementi presenti nell’ ambiente in cui cresce. Come tutti gli altri funghi, il Ganoderma è come una spugna e oltre ad assorbire gli elementi benefici, assorbe anche gli elementi nocivi. Pertanto optare per un prodotto biologico è vivamente consigliato.


GRADO DI CONCENTRAZIONE

In commercio ci sono prodotti di tutti i prezzi e di tutte le qualità. Uno dei fattori che incide maggiormente sul prezzo è il grado di concentrazione. Optando per un prodotto economico con un basso grado di concentrazione i benefici legati all’ assunzione saranno molto blandi. Un prodotto con un buon grado di concentrazione dovrebbe avere un titolato di almeno 10:1

 


2) ASSUNZIONE IN CASI CONTROINDICATI


ASSUNZIONE NON GRADUALE

Il Ganoderma può dare effetti spiacevoli lievi durante il periodo iniziale. Alcuni lamentano diarrea, mal di testa o nausea. Questi sono sintomi depurativi che confermano come il Ganoderma stia lavorando sul tuo organismo. In breve tempo questi effetti spariscono. Per ammortizzare questi possibili effetti indesiderati si consiglia di raggiungere il dosaggio massimo in maniera graduale.


FARMACI IMMUNOSOPPRESSORI

Coloro che hanno l’ esigenza di tenere le difese immunitarie basse farebbero bene ad astenersi dal consumo di Ganoderma poichè questo fungo potenzia le difese immunitarie.


FARMACI ANTICOAGULANTI

Siccome non sono stati effettuati abbastanza studi, per precauzione si consiglia di astenersi dal consumare Ganoderma nel caso in cui si assumono farmaci anticoagulanti. Per ogni valutazione è cosa buona consultare il proprio medico.

 

Ganoderma di marca biologica
Assicurati che il tuo Ganoderma sia da coltivazione biologica


CONCLUSIONE

Scegliere di ascoltare le testimonianze dei consumatori e dei medici prima di iniziare a consumare il Ganoderma è una scelta saggia. Per comprendere realmente come stanno le cose, la scelta più saggia di tutte è quella di basarsi sulla propria testimonianza testando sul proprio organismo gli straordinari effetti benefici di questo magnifico fungo. Se ancora non lo hai provato che cosa stai aspettando ?

 

Il blog sul fungo orientale Ganoderma che aiuta a perdere peso

In questo blog troverai le informazioni e le testimonianze dei consumatori di Ganoderma


Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.